Piccole Bruschette Capresi

_DSC1697_editedPer accontentare chi mi chiede qualcosa di semplice e veloce ho pensato a queste piccole bruschette monoboccone tipiche dell’estate ma buone sempre.Mi raccomando mozzarella di bufala e acciughe di qualità ! Io ho scoperto le Acciughe Otiz che sono spettacolari.

La Video Ricetta

Ingredienti (2 piccole bruschette a persona)

Le quantità sono approssimative in quanto dipendono dalla dimensione delle fette di pane.

Dosi Piccole Bruschette CapresiPREPARAZIONE STEP BY STEP (Tempo Occorrente circa 20 minuti)

  1. Scaldate una piastra elettrica o la bistecchiera sul fuoco o il grill del forno. Anche il tostapane può andar bene.
  2. Tagliate il pane a fette alte circa 8-10 mm (1/3″)
  3. Grigliate leggermente il pane sui due lati cercando di non bruciarlo
  4. Mentre il pane griglia tagliate la mozzarella a fette sottili
  5. Tagliate anche i pomodori a fette sottili
  6. Asciugate le acciughe dal loro olio con della carta assorbente
  7. Prendete la fetta di pane e dividetela in due parti (o 4 se molto grande)
  8. Disponete una mezza fetta di mozzarella
  9. Sovrepponete una fettina di pomodoro
  10. Tagliate a metà il filetto di acciuga e mettetelo sopra il pomodoro
  11. Aggiungete un pizzico di origano
  12. Condite con Olio Extravergine di Oliva

Tricolore di Verdure Ripiene

_DSC1725_16_9Un pochino di pazienza per questa ricettina facile ma laboriosa. Alla ricetta del del ripieno che trovate qui, aggiungete aglio e prezzemolo e seguite il video per vedere come fare.

LA VIDEO RICETTA

Ingredienti Per Tricolore di Verdure Ripiene

Preparazione (Circa 90 minuti con Ripieno già fatto)

Preparare i Peperoni

  1. Mettere a bollire dell’acqua salata
  2. Tagliare testa e sedere dei peperoni
  3. Aprirli con un taglio longitudinale in modo da avere i pezzo unico rettangolare
  4. Sbollentare i peperoni per 8 minuti e poi scolarli
  5. Tritare Prezzemolo e Aglio e mescolarlo al ripieno
  6. Tagliare 30-32 strisce di peperone alte 25mm e lunghe 8-9 centrimetri.
  7. La lunghezza deve essere tale da poter essere contenuta all’interno del coppapasta senza sovrapposizioni e senza spazio
  8. Sbattere l’uovo in una tazzina
  9. Spennellare di uovo la parte interna di una striscia di peperone
  10. Infilare la striscia di peperone nel coppapasta con la pelle all’esterno e la polpa spennellata di uovo verso il centro
  11. Al centro rimane un buco che dovrà essere riempito con il ripieno
  12. Fare un salamino id ripieno  e riempire la parte centrale del peperone nel coppapasta
  13. Sfilare il peperone fino a metà e legarlo con lo spago o meglio ancora con l’elastico preparato prima a misura
  14. Fare questo per tutte le strisce di peperone.

Cottura

  1. Prendere un cilindro di peperone e bagnare nell’uovo la base superiore e quella inferiore
  2. Passare le basi nel pangrattato
  3. Prendere una padella con olio abbondante e scaldarlo con un pochino di burro
  4. Cuocere i cilindri fino a doratura di una della due basi (3-4 minuti a fuoco vivo)
  5. Girarli e cuocerli dall’altra parte fino a doratura
  6. Quando cotti mettere i peperoni sulla carta assorbente a raffreddare
  7. Quando freddi tagliare la corda ed eliminarla

 Preparare le zucchine

  1.  Mettere a bollire dell’acqua salata
  2. Sbollentare le zucchine intere per 5 minuti e poi scolarle
  3. Eliminare le estremità
  4. Tagliare tronchetti di zucchina da 25 mm di spessore avendo cura che le due facce rotonde siano parallele
  5. Con il levatorsoli svuotare le zucchine.
  6. Se troppo grandi eliminare la parte interna in eccedenza sempre con il levatorsoli o con un coltellino.
  7. Prendere il levatorsoli e affondarlo ne ripieno per ottenere un cilindro di ripieno
  8. Infilare il cilindro di ripieno nella zucchina
  9. Aggiungere eventuale ripieno mancante e comprimerlo senza rompere il cilindro di zucchina

Cottura delle Zucchine

  1. Prendere un cilindro di zucchina e bagnare nell’uovo la base superiore e quella inferiore
  2. Passare le basi nel pangrattato
  3. Prendere una padella con olio abbondante e scaldarlo con un pochino di burro
  4. Cuocere i cilindri fino a doratura di una della due basi (3-4 minuti a fuoco vivo)
  5. Girarli e cuocerli dall’altra parte fino a doratura
  6. Quando cotte mettere le zucchine sulla carta assorbente a raffreddare

Cipolle Stufate al Miele di Castagno

DSC5394_EDITEDQuale contorno dei vostri arrosti, grigliate di carne o di carne cruda potete preparare queste semplici cipolline al miele. Sono cipolle BorIettane (o Borettane) che vengono stufate con il miele di castagno che è leggermente amaro ma potete variare a seconda del gusto evitando miele troppo dolce. Allo stesso modo potete preparare delle cipolle affettate e stufate sempre con il miele.

VIDEO RICETTA

DOSI

Dosi Cipolle Stufate al Miele di Castagno

PREPARAZIONE STEP BY STEP (Tempo occorrente circa 1 ora)

  1. Prendete una larga padella che possa contenere tutte le cipolle senza sovrapporle
  2. Fate rosolare le cipolle nell’olio per 20 minuti girandole dopo 10 minuti
  3. Aggiungete il dado, l’acqua, abbassate il fuoco e coprite
  4. Fate stufare per 15 minuti con il coperchio
  5. Sciogliete il miele in una tazza con acqua bollente
  6. Scoprite e fate evaporare parte dell’acqua cuocendo per altri 15 minuti
  7. Aggiungete l’acqua e il miele e fate cuocere per altri 10-15 minuti

Ragù alla Bravobob

_DSC1680

Ho dovuto scrivere alla Bravobob perchè il Ragù può essere fatto in tanti modi. Esiste una ricetta ufficiale del Ragù alla Bolognese depositata presso l’Accademia Italiana di Cucina ma in ogni casa italiana, alla fine, il Ragù viene fatto in modo diverso. Questa è la mia ricetta che ovviamente non ha la pretesa di essere meglio ma ha come caratteristica la lunghissima cottura a fuoco lento per consentire ai sapori di amalgamarsi.

Potete condire Tagliatelle, Tagliolini o preparare Lasagne e Cannelloni per tutti i gusti. Io in genere ne faccio una grande pentola che poi congelo in vasetti  da 4 porzioni per quando si torna a casa e non si ha il tempo di preparare il condimento per la pasta.

La Video Ricetta :

Dosi per 4-8-12 o 16 persone

Dosi Ragu2

Preparazione (Tempo occorrente circa1 ora + 8-12 ore di cottura a fuoco lento)

  1. Tagliate la cipolla, il sedano e la carota a piccoli dadi
  2. Prendete, se l’avete, una pentola di ghisa o terracotta
  3. Mettete a soffriggere sedano, carote e cipolle con l’olio e il burro
  4. Nel frattempo eliminate la pelle dalla Salsiccia
  5. Tagliate il fegato a pezzi piccoli
  6. Dopo 10-15 minuti aggiungete la pancetta e fate sciogliere il grasso
  7. Aggiungete la carne di manzo macinata e quella di maiale
  8. Aggiungete la salsiccia e il fegato
  9. Fate cuocere tutto a fuoco vivo per altri 15-20 minuti
  10. Quando le carni saranno colorite aggiungete il vino rosso e fatelo evaporare a fuoco vivo
  11. Quando il vino è evaporato aggiungete poco alla volta il brodo di carne caldo e fatelo evaporare
  12. Aggiungete la salsa di pomodoro e il concentrato di pomodoro
  13. Mescolate e aggiungete il basilico
  14. Coprite e abbassate il fuoco al minimo
  15. Fate cuocere per 8-12 ore mescolando ogni 20-30 minuti
  16. Assaggiate il sugo e regolate il sale o aggiungete dado se serve

Pizza alta cotta in teglia

P1020420_R1Esistono infinite ricette e versioni di Pizza. Questo è uno dei modi in cui la faccio in casa partendo dalla preparazione della pasta. Io uso lievito madre in polvere ma se non lo trovate potete utilizzare lievito di birra fresco o essicato sciolto in acqua. In questo caso i tempi di lievitazione potranno essere inferiori (il lievito madre in polvere è più lento). Ricordatevi di non far entrare in contatto sale e lievito. Se non avete il malto usate il miele.

La VIDEORICETTA :

Ingredienti per la pasta da pizza (dosi per teglie da 44×34 cm circa)

Dosi Pizza in tegliaPreparazione step by step della pasta da pizza (tempo occorrente circa 30′ + 30′ di riposo e 90′ di prima lievitazione)

1. Pesate e mescolate acqua, sale, olio e malto (se avete lievito di birra fresco o essicato scioglietelo in acqua e non mettete sale fino alla fine dell’impasto)

2. Iniziate ad impastare aggiungendo poca farina alla volta

3. Quando la farina è stata quasi tutta aggiunta all’impasto (3/4) aggiungete il lievito madre in polvere e finite di impastare

4. Piegate la pasta (vedi video)  3-4 volte e lasciatela riposare 10-15 miniti tra una piega e l’altra

5. Ungete la teglia da forno con olio di oliva (50% extravergine 50% olio di oliva normale)

6. Date una forma rettangolare alla pasta e mettetela in teglia per la prima lievitazione
In alternativa potete metterla in un luogo non freddo in recipiente coperto con la pellicola trapsarente.

7. Lasciate lievitare la pasta nel lievitatore (www.bravobob.com/brico) o nel forno freddo con la luce accesa.

8. Dopo 90 minuti o quando l’impasto è triplicato passiamo a preparare la pizza

Dosi per la farcitura della pizza

Dosi Pizza in teglia FarcituraPreparazione (tempo occorrente 3-4 ore per la seconda lievitazione e 30 minuti per cottura)

10. Stendete la pasta sulla teglia unta. La pasta deve essere stesa cercando di non tirarla

11. Cospargetela di pomodoro e mettetela a lievitare per altre 3-4 ore. In alternativa ungete la superfice della pasta stesa, coprite con la pellicola e mettetela a lieviitare, aggiungerete il pomodoro successivamente (sperando che il peso del pomodoro non vi faccia “sedere” la lievitazione)

12. Finita la seconda lievitazione accendete il forno a 220°

13. Tagliate la mozzarella e preparate gli ingredienti per la farcitura

14. Infornate la pizza con il solo pomodoro per 15 minuti

15. Sfornate e aggiungete mozzarella, basilico, acciguhe, origano, olio e sale

16 infornate per altri 5-10 minuti e la pizza è pronta

Torta Millefoglie

_DSC5607_edited

E’ la versione più veloce di questa torta. La velocità consiste nell’utilizzare la pasta sfoglia arrotolata e pronta che si trova nei supermercati. Sicuramente una vera pasta sfoglia fatta in casa sarebbe ancora migliore ma per ora, fino a quando pubblicherò la relativa ricetta,  accontentiamoci di questa versione che è altrettanto valida. Se avete fatto la crema pasticcera in precedenza, conservata in frigorifero o congelata, la otterrete in pochi minuti, Se volete potete bagnare la sfoglia con un pochino di Alchermes o altro liquore a piacere.

LA VIDEO RICETTA


Ingredienti per 16 persone o 12 golosi (2 torte da 8 persone)

Pasta Sfoglia Pronta Rettangolare 32×25 cm (1 Confezione=230 g) – Pluff Pastry (14″ x 10″) pz- pcs 3
Crema Pasticcera – Pastry Cream g 800
Zucchero a Velo – Icing Sugar g 50

Preparazione step by step (tempo occorrente circa 1 ora)

  • Scaldate il forno a 180°
  • Prendete la pasta sfoglia e stendetela su una teglia
  • Bucherellate uniformemente con una forchetta
  • Potete tagliarla a metà lungo il lato maggiore oppure tagliarla alla fine
  • In questa ricetta l’ho tagliata alla fine per ottenere 2 torte
  • Esteticamente è forse meglio tagliare la pasta a metà quando è cruda
  • Cuocete a 180° per 15 minuti fino a quando non prende colore
  • Mentre cuociono le sfoglie preparate la crema pasticcera come da questa ricetta
  • Ripetete la cottura per ogni confezione di pasta sfoglia
  • Prendete il rettangolo di pasta sfoglia cotta e mettetelo su un piatto
  • Copritelo con metà della crema pasticcera (1/4 se avete diviso la pasta a metà)
  • Sovrapponete un altro rettangolo di sfoglia cotta e copritelo con l’atra metà della crema pasticcera
  • Sovrapponete l’ultimo rettangolo e, se non consumata subito,  mettetela in frigorifero
  • Spolverate la sommità con zucchero a velo e servite

Torta di Fragole e Chantilly

_DSC5611

Non vi spaventate ! Se fatta partendo da zero è molto lunga e laboriosa ma se iniziate a preparare i componenti possibili qualche giorno prima e poi la assemblate qualche ora prima di servirla è meno traumatica di quanto sembri. A mio giudizio lo sforzo è comunque ripagato da una torta che è semplicemente favolosa.

LA VIDEO RICETTA (PER I SINGOLI COMPONENTI VEDERE VIDEO RICETTE A PARTE)

 
 

Ingredienti per 12 golosi o 16 persone

IMPORTANTE ! I seguenti ingredienti si basano su una grossa torta preparata con un anello per torte (foto) da 28 cm. di diametro per 6 cm di altezza. Se usate anelli più piccoli dovete diminuire in % gli ingredienti tenendo presente che a parità di altezza della torta bastano pochi cm in meno e la dosi diminuiscono parecchio (es. 24 cm = diminuzione del 25% circa di volume)

Se non avete il cerchio, potete preparare il pan di spagna in una tortiera rotonda (da 28 cm) e tagliarla in 3 fette orizzontali che saranno i 3 strati interni alla torta. Tenete presente che in cottura il pan di spagna tende a gonfiarsi al centro e che dovrete eliminare la “gobba” per rendere piatta la sommità. Il filmato è fatto con il cerchio ma ho provato anche con il pan di spagna rotondo e viene bene. L’unica difficoltà è tagliare fette orizzontali da 7-8 mm.

INGREDIENTI TOTALI PER UNA TORTA da 28 cm.

(LISTA DELLA SPESA PER PREPARARE TUTTO DA ZERO)

Le dosi per le singole preparazioni sono riportate nelle rispettive ricette

Panna da montare –   Heavy Cream g 863
Zucchero – Sugar g 602
Fragole – Strawberries g 600
Latte Intero – Milk g 250
Farina 00 – Flour g 212
Zucchero a velo- Extrafine Sugar g 160
Fecola di Patate – Potato Starch g 71
Limoncello – Lemon Liquor g 30
Uova Intere – Eggs pz-pcs 11
Amido di Mais – Corn Starch g 11
Amido di Riso – Rice Starch g 11
Vaniglia Bacca – Vanilla pz-pcs 2
Burro – Butter

Preparazione (tempo totale occorrente 6 ore)

Componenti che potete preparare in anticipo

Fase 1 Crema Pasticcera (da cui otterrete poi la Crema Chantilly)

Preparate 500 g di crema pasticcera secondo questa ricetta con con queste dosi :

  • Latte – Milk                                                                       g 250
  • Panna – Heavy Cream                                                     g 63
  • Zucchero – Sugar                                                             g 94
  • Tuorlo d’uovo – Yolk (1 tuorlo = 20 g circa)                      g 94
  • Amido di Mais – Corn Starch                                            g 11
  • Amido di Riso – Rice Starch                                             g 11
  • Bacca di Vaniglia – Vanilla                                               pz 1/2

Copritela con la pellicola trasparente e mettetela in frigorifero a raffreddare o, se la preparate molti giorni prima, congelatela nel freezer.

Non buttate gli albumi che vi serviranno per le meringhe.

Fase 2 Meringhe

Preparate delle meringhe con gli albumi scartati dalla preparazione della crema pasticcera secondo questa ricetta con queste dosi (avanzeranno ma saprete farne buon uso) :

  • Albume 100 g
  • Zucchero a velo 150 g
  • Sale un pizzico

Fase 3 Pan di Spagna

Preparate 750 g di pan di spagna secondo la ricetta che trovate qui con queste dosi :

  • Uova Intere – Eggs                           354 g.
  • Zucchero – Sugar                             248 g.
  • Farina 00 – Flour                              212 g.
  • Fecola di Patate – Potato Starch     71 g.
  • Vaniglia Bacca – Vanilla                   1+1/2 pz.
  • Burro – Butter                                    ≈

Anche il pan di spagna se preparato prima puo’ essere congelato.

Fase 4 Bagna per torte al limoncello

Preparate la bagna secondo questa ricetta ma con queste quantità:

  • Acqua 220 g
  • Zucchero 110 g
  • Limoncello g 30

Fase finale : Assemblate la torta (il giorno prima o 6-8 ore prima di consumarla)

1.Tagliate il pan di spagna a fette alte 7-8 mm.

2.Preparate la Crema Chantilly secondo questa ricetta e con le dosi che seguono :

  • Crema Pasticcera g 500
  • Panna Fresca da montare g 500
  • Zucchero a velo g 100

3.Lavate 600 g di fragole tenendo da parte 7-8 fragole più belle per la decorazione finale. Pulite e tagliate a pezzi piccoli le fragole rimanenti.

4. Disponete e accostate le fette di pan di spagna su un foglio di carta da forno in modo da formare un quadrato più grande del cerchio per torte e tagliate una base tonda utilizzando il cerchio come stampo. Potete anche mettere il cerchio sul piatto della torta e disporre sul fondo un primo strato di pan di spagna seguendo  la curvatura del cerchio. Nel filmato ho fatto uno strato usando il cerchio come stampo e gli altri riempendo con il pan di spagna gestendo la curvatura.

5. Bagnate il pan di spagna con 1/3 della bagna al limoncello aiutandovi con un pennello

6. Disponete metà delle fragole a pezzettini sul pan di spagna distribuendole uniformemente.

7. Ricoprite con 1/3 della crema chantilly aiutandovi con la sac a poche o, se non l’avete, una spatola.

8. Coprite con un’altro strato di pan di spagna e bagnatelo con un altro terzo di bagna al limoncello.

9. Distribuite le restanti fragole e un altro terzo di crema chantilly.

10. Ricoprite con l’ultimo strato di pan di spagna e bagnatelo ancora uniformemente.

11 Ricoprite con la crema chantilly (l’ultimo strato non ha le fragole) e livellate bene.

12 Mettete in freezer per 45-60 minuti o un paio d’ore in frigorifero.

13. Prendete il phon asciugacapelli e scaldate uniformemente l’anello in acciaio per torte

14. Sfilate l’anello senza forzare. Se non scivola e tende a trascinare la torta scaldate ancora con il phon.

15. Tritate grossolanamente una decina di meringhe con il coltello e distribuitele sulla sommità della torta.

16. Montate la panna (ben soda) con zucchero a velo o extrafine secondo le seguenti dosi :

  • 300 g di panna da montare
  • 60 g di zucchero a velo

17. Con la sac a poche o una siringa decorate il bordo con la panna montata

18. Tagliate le fragole rimaste in 4 e decorate a piacere la torta.

19 Mettete in frigorifero e servite. Se fatta il giorno prima è meglio perché si amalgamano bene i sapori.

Piccole Meringhe

_DSC5597

Alle volte servono meringhe piccole per farcire torte o preparare un veloce dessert. La meringa, grazie ad elettrodomestici moderni e forni ventilati che tengono temperature al di sotto dei 100° centigradi, sono ormai ottenibili facilmente anche in casa. Il mio vecchio forno a gas le scurisce un pochino ma con un moderno ventilato, tenedolo sui 70° o anche meno si possono ottenere meringhe perfette.

LA VIDEORICETTA

Ingredienti per circa 40 Piccole Meringhe

Ingrediente U.M. Qta
Albume – Albumen (egg whites) g 100
Zucchero – Sugar g 150
Sale – Salt

Preparazione step by step (tempo occorrente circa 30′ + 3-4 ore di cottura)

  1. Accendete il forno a 70-80° centigradi o, se potete anche 60°
  2. Inziate a montare l’albume con lo sbattitore aggiungendo per gradi lo zucchero
  3. Aggiungete un pizzico di sale
  4. Quando l’albume è molto duro e bianco mettetelo nel sac a poche
  5. Prendete una teglia da forno e 1 foglio di carta forno
  6. Con il sac a poche fate delle piccole meringhe della dimensione di una grossa noce
  7. Con forno agas Infornate per 3-4  ore tenendo la porta del forno leggermente aperta mentre con forno elettrico Siemens io ho usato la cottura 3D (o ventilata) per 12 ore a 70° ma molto dipende anche dalla dimensione delle meringhe.
  8. Per sapere quando sono pronte, tiratene fuori una, lasciatela raffreddare e assaggiatela. Deve essere secca all’interno.

Tonno Tonnato

_DSC5525_m1

Chi l’ha detto che tonnato deve essere il vitello ?

Come antipasto o come secondo piatto a condizione che non compriate la salsa tonnata in barattolo che rovinerebbe la poesia di questa preparazione. La salsa indicata è quella che uso sul vitello tonnato ma in realtà sarebbe meglio renderla più delicata diminuendo l’olio extravergine della maionese (aumentando quello di semi o usando olio di oliva non extravergine) e ridurre anche tonno e capperi.per non coprire il gusto del tonno crudo.

Video Ricetta

Ingredienti

dosi tonno tonnato

Preparazione (tempo occorente per la la salsa = 45 minuti)

  • Preparate la salsa tonnata come da questa ricetta diminuendo l’olio extra vergine di oliva di circa 2/3 e aumentando quello di semi di pari quantità se la volete più delicata.
  • Mettete la salsa tonnata in freezer per 15-20 minuti
  • Tagliate o fatevi tagliare il tonno a fette sottili (3-4 mm)
  • Disponete sul piatto la fetta di tonno e una o due quenelle di salsa tonnata
  • Guarnite con insalatina o capperi

Stinco di Maiale alla Tirolese

_DSC5476_1Prima che venga il caldo vi propongo questo stinco che ho fatto a Pasqua in montagna  mentre fuori una nevicata storica imbiancava il paesaggio come fosse Natale. Si potevano aggiungere delle bacche di Ginepro che non avevo ma sarebbero state perfette. Nella video ricetta non ho messo come bollire le patate per non allungare il filmato inutilmente. Le patate potete metterle anche in forno, tagliate a pezzi, insieme allo stinco, durante l’ultima ora di cottura.

La Video Ricetta

Ingredienti

Dosi Stinco di Maiale alla TirolesePreparazione Step by Step (tempo occorrente circa 3 ore)

  1. Accendere il forno a 200°
  2. Infarinare gli stinchi su tutti i lati
  3. Prendere una padella mettere l’aglio, metà dell’olio , burro, rosmarino e salvia
  4. Rosolare gli stinchi a fuoco vivo nella padella per farli colorire rigirandoli
  5. Pulire le carote e tagliarle a pezzi
  6. Tagliare a piccole strisce lo speck
  7. Salare e pepare gli stinchi
  8. Mettere gli stinchi nella teglia
  9. Aggiungere ancora olio rosmarino e salvia
  10. Infornare per circa 2 ore o più fino a quando lo stinco diventa tenero
  11. Dopo 20 minuti bagnare con il vino bianco
  12. Ogni 20 minuti girare gli stinchi e bagnarli con il sugo
  13. Dopo 1 ora aggiungere le carote, le prugne e lo speck
  14. Eventualmente aggiungere ancora poca acqua o latte
  15. Mentre lo stico cuoce fare bollire le patate che serviranno da contorno
  16. Quando lo stinco è cotto ricavate delle parti a pezzi o fette
  17. Servire con il sugo di cottura, le carote, le prugne e la patata bollita affettata