Pulpo a la Gallega

Conosco superficialmente la Spagna come molti turisti. Qualche vacanza estiva e pochi viaggi di lavoro mi hanno consentito di catturare alcuni sapori che è bello ritrovare. Di questo piatto esistono diverse ricette e, come sempre, potremmo disperderci alla ricerca dell’originalità. Questo è come lo faccio io nell’Officina dei Sapori.

La videoricetta

Ingredienti per 4 persone

Polipo –   Octopus g 1600
Cipolla  – Onion g 160
Carota – Carrot g 100
Sedano – Celery g 100
Vino Bianco  – White Wine g 500
Patate – Potatoes g 600
Paprika dolce – Sweet Paprika qb qb
Olio EVO – Extra virgin olive oil qb qb

Preparazione (Tempo necessario circa 60 minuti)

  • In una pentola con acqua salata mettete a bollire le patate
  • Pulite il polpo o fatevelo pulire dal pescivendolo
  • Tagliate le verdure a pezzi e mettetele nella pentola a pressione
  • Mettete anche il polpo e copritelo con il vino bianco e un poc di sale grosso
  • Chiudete la pentola e portatela in pressione
  • Quando in presisone (fischia) abbassate il fuoco
  • Cuocete 20 minuti di pressione per ogni kg di polpo (o il triplo in pentola normale)
  • Per un polpo di 1,5 kg sono quindi sufficienti 30 minuti
  • Controllate la cottura delle patate con uno stecchino (il tempo dipende dalla loro dimensione)
  • Scolate le patate, pelatele, fatele raffreddare e tagliatele a fette
  • Disponendole le patate sui piatti di portata condendo con un po’ d’olio e sale
  • Trascorso il tempo necessario sfiatate la pentola a pressione, apritela e scolate il polpo
  • Tagliate il polpo a fette e disponetelo sopra le patate
  • Condite con sale, olio extra vergine di oliva e paprika
Annunci

Insalata di Polpo

Un classico della cucina mediterranea e non !

Nulla di trascendentale, intendiamoci, molte mie ricette sono quelle di tutti i giorni. Io le propongo filmate tanto perchè comunque le farei per sfamare le creature 🙂

I polpi sono di tanti tipi ma io distinguerei in tre categorie :

  • Quelli appena pescati che vanno sbattuti sullo scoglio ma non credo abbiate scogli in casa.
  • Quelli che sono freschi ma centrifugati e quindi sbattuti artificialmente
  • Quelli decongelati che tutto sommato sono i più teneri senza perdita di sapore. Il mio amico Attilio, quando li pescava con la sua fiocina, li congelava e li mangiava il giorno dopo.

Io uso la pentola a pressione per dimezzare i tempi di cottura. La ricetta è priva di patate bollite ma ovviamente siete liberi di aggiungerle.

Come sempre ho fatto il video :

Eccovi gli ingredienti per 4 persone se lo fate come antipasto. Se lo volete come secondo piatto aggiungete 2 portate (+50%)

Polpo g 800
Carota g 80
Cipolla g 80
Sedano g 80
Olio g 12
Aglio pz 1
Prezzemolo qb qb
Vino bianco secco ml. 330

 

Procedimento (circa 1h e 10m)

  • Tagliate a pezzi grossolani cipolla, carota e sedano e buttatele in pentola a pressione
  • Aggiungete i polpi o il polpo, il vino bianco e mescolate
  • Chiudete la pentola a pressione e mettete sul fuoco
  • Quando è in pressione abbassate il fuoco e attendete 30-40 minuti
  • Il tempo di cottura dipende dal vostro gusto e dal polpo
  • Mentre cuoce tritate il prezzemolo, l’aglio mescolandolo all’olio
  • Non specifico mai : Olio Extravergine di oliva ! ma quacuno usa altro olio ?
  • Trascorso il tempo di cottura sfiatate la pentola e aprite
  • Se la forchetta entra facilmente nel polpo, significa che è cotto
  • Se non è pronto cuocete ancora 5-10 minuti
  • Scolate il polpo e tagliatelo a pezzettini
  • Condite con l’intingolo di olio, prezzemolo a aglio
  • Sale ? Spesso non serve ma assaggiate e decidete