Fusilli in Rosso di Tonno

Quando i prodotti in scatola ritrovano la loro dignità ! Ecco una semplice preparazione per un gustoso sugo in grado di accompagnare diversi formati di pasta.

Io la chiamo “la cucina di tutti i giorni” perchè anche quando non si ha tempo per ricette elaborate si può gustare un piatto appetitoso.

La Videoricetta :

Ingredienti per 4 persone

Il peso del tonno si riferisce al prodotto sgocciolato dal suo olio dove 160g corrispondono ad una scatoletta da 240g

Fusilli – Fusilli Pasta g 360
Tonno in scatola all’olio di oliva – Canned Tuna in Olive Oil g 160
Pomodirini in scatola – Canned Small Tomatoes g 400
Aglio – Clove garlic pz 1
Pasta D’acciughe – Anchovies Paste qb qb
Olio E.V.O. – Extra virgin olive oil g 30
Prezzemolo – Parsley g 10

Preparazione (Tempo occorrente circa 40 minuti)

  • Mettete l’acqua della pasta a bollire e nel  frattempo preparate il sugo
  • Prendete una grande padella e mettete a soffriggere l’aglio con olio e pasta d’acciughe
  • Aprite la scatola di tonno ed eliminate l’olio del tonno
  • Mettete il tonno nella padella e schiacciatelo con una forchetta
  • Aprite la scatola di pomodori e aggiungetela al tonno
  • Fate andare il sugo qualche minuto a fuoco vivo e poi abbassate coprendolo
  • Quando il sugo inizia a rapprendersi buttate la pasta
  • Mentre la pasta cuoce tritate il prezzemolo
  • Scolate la pasta al dente e fatela saltare nella padella con il sugo e il prezzemolo
Annunci

Penne alla Poster

Un giorno qualcuno mi disse : “eh ma la cucina con la panna è facile”, risposi : “sarà…ma è buona !”. Questa ricetta ha un’origine particolare. Nel 1970, durante Rischiatutto, il padre di tutti e telequiz. Mike Buongiorno, chiese alla concorrente Signora Longari una ricetta per i telespettatori. La Signora Longari, ovviamente preparata, sfoderò questa che per la nostra famiglia divenne parte del ricettario. Io spesso preparo una dose doppia di sugo per congelarne metà e averlo pronto all’occorrenza.

Il Video per la sua realizzazione :

Ingredienti   per 4 persone    
Penne rigate g 320
Panna da Cucina g 200
Cipolla g 150
Pancetta Affumicata g 200
Salvia foglie medie pz 16
Concentrato di Pomodoro g 15
Parmigiano Reggiano g 60

Preparazione (Circa 1 ora e 15 minuti)

  • Tagliate la pancetta a cubetti e mettetela a soffriggere in padella senza olio
  • Moderate il fuoco e coprite la padella con il coperchio in modo che non si secchi
  • Tagliate finemente la cipolla e unitela alla pancetta sempre coprendo la padella
  • Mescolate ogni tanto e aggiungete poca acqua sempre coprendo
  • Pulite l’abbondante salvia e tagliate le foglie in pezzi grossolani
  • Aggiungete la salvia e stufate il tutto fino a quando la cipolla sarà trasparente
  • Mettete l’acqua salata a bollire
  • Quando la cipolla, la pancetta e la salvia sono ben cotte aggiungete la panna
  • Fate restringere la panna per 2-3 minuti e aggiungete il concentrato di pomodoro
  • Mescolate e controllate se serve sale (in genere non serve per via della pancetta)
  • Spegnete il sugo per poi riaccenderlo pochi minuti prima della cottura della pasta
  • Buttate la pasta nell’acqua salata e, quando al dente, buttatela nella padella con il sugo
  • Mescolate a fuoco vivo per qualche minuto e servite con il parmigiano

Tagliatelle in tintarella di pomodorini e scaglie di pecorino

Un modo nuovo e semplice per queste tagliatelle con i pomodorini. Tutto sommato è anche veloce. Se infatti non considerate “l’abbronzatura” dei pomodorini per un’ora nel forno, ci vuole veramente poco. Tanto i pomodorini nel forno cuociono da soli senza bisogno di attenzioni ! Prima di servire potete aggiungere dei pezzettini di erba cipollina per dare colore al piatto.

Come sempre il video per la realizzazione :


Ingredienti per 4 persone

Tagliatelle g 240
Pomodorini dolci g 500
Pecorino romano g 100
Origano in rametto pz 1
Basilico foglie pz 20
Erba cipollina qb
Aglio pz 1
Olio Extravergine di oliva qb

Preparazione (circa 15 minuti + 1 ora per la tintarella dei pomodorini)

  • Accendete il forno a 120°-140°
  • Tagliate i pomodorini a metà e metteteli in una teglia da forno
  • Sminuzzate l’aglio, il basilico e mettetelo con i pomodori
  • Spargete l’origano, l’olio e sale sui pomodori mescolandoli  bene
  • Infornate per circa 1 ora.
  • Quanto fatto finora può essere eseguito anche in anticipo e poi conservato
  • Mettete l’acqua salata per la pasta a bollire
  • Grattugiate il pecorino romano a scaglie
  • Tritate un mazzetto di erba cipollina (nel video non c’è perché ero sprovvisto)
  • Trascorsa 1 ora prendete i pomodori dal forno o dal frigorifero se preparati prima
  • Mettete i pomodori nella padella saltapasta e accendete il fuoco
  • Buttate le tagliatelle nell’acqua, scolateli al dente e buttateli nel saltapasta
  • Mescolate aggiungendo dell’olio (se serve) e l’erba cipollina
  • Servite con le scaglie di pecorino

Taglierini ai funghi due stagioni

Li ho chiamati così perché d’inverno, in montagna, faccio la versione “burro e panna” mentre d’estate sostituisco il burro e la panna con 30g di Olio extravergine: 15g per soffriggere lo scalogno e 15g per condire alla fine. Anche l’aglio può sostituire lo scalogno.  La ricetta originale prevede i funghi porcini freschi che purtroppo si trovano solo in certi periodi e spesso non sono molto saporiti, ho introdotto questa variante con i funghi porcini secchi.

Come sempre ho fatto un video :

Ingredienti per 4 persone

 

Taglierini   o tagliolini g 250
Scalogno g 160
Dado ai funghi g 10
Funghi Porcini Secchi g 40
Panna g 80
Prezzemolo qb qb
Burro g 20

Preparazione (circa 30m)

  • Mettete a bagno i funghi In acqua tiepida in una grande scodella
  • Riempite la pentola per la pasta e mettete a bollire l’acqua salata
  • Sbucciate e affettate sottile scalogno (in laternativa usate la cipolla o aglio)
  • In una grande padella mettete il burro (o 20g di olio) e lo scalogno a soffriggere
  • Quando lo scalogno (o aglio) è dorato buttate mezzo bicchiere di acqua e il dado ai funghi
  • Prendete i funghi e tagliateli grossolanamente in inverno, finemente d’estate (olio)
  • Sciolto il dado aggiungete i funghi e un bicchiere della loro acqua (non tutta ! )
  • Fate cuocere a fuoco vivo per evaporare l’acqua (lasciatela un po’ liquida)
  • Aggiungete la panna (o 20g di olio) e spegnete dopo due minuti
  • Lavate e triate il prezzemolo
  • Buttate i taglierini nell’acqua e scolateli 1 minuto prima (attenzione che cuociono subito)
  • Saltate i taglierini in padella, mettete il prezzemolo e servite. Se volete parmigiano fate pure

Penne alla boscaiola

Non ricordo da dove ho tirato fuori questo primo piatto ma quando lo propongo nelle sere invernali dopo lo sci, riscuote un certo successo. Siii, siii, lo sappiamo che la panna, la salsiccia, il colesterolo, i grassi….. ma in fondo dipende da quel che si è fatto durante la giornata ! O no ?

Come sempre ho fatto un video :

Ingredienti per 4 persone

Penne g 320
Cipolla g 80
Salsiccia g 60
Olio d’oliva g 10
Dado (1 dado = 10 g) g 5
Funghi Porcini Secchi g 20
Pomodoro polpa g 200
Parmigiano Reggiano   grattuggiato g 40
Panna g 100

Preparazione (circa 60m)

  • In una grande tazza mettete a bagno i funghi in acqua tiepida
  • Pulite la cipolla e tagliatela a grossi pezzi
  • Prendete una grande padella e mettete olio e la cipolla a soffriggere
  • Mettete a bollire l’acqua salata per la pasta
  • Quando la cipolla è soffritta aggiungete la salsiccia a pezzetti
  • Aggiungete il dado e mezzo bicchiere di acqua
  • Fate cuocere la salsiccia coperta e poi aggiungete i funghi scolati
  • Mettete il pomodoro e portate a bollire per poi abbassare il fuoco coprendo
  • Lasciate cuocere coperto per 30-40 minuti mescolando ogni tanto
  • Alla fine aggiungete la panna e fatela restringere un pochino.
  • Spegnete il fuoco per non far asciugare troppo
  • Buttate la pasta nell’acqua
  • Grattuggiate il parmigiano reggiano secondo quantità deiderata
  • Riaccendete il sugo e scolate la pasta al dente
  • Fate saltare la pasta nella padella e servite con parmigiano reggiano

Paccheri Orate e Mediterraneo

Questa sera ho fatto i paccheri con la polpa di orata e i pomodorini freschi. Potete anche usare altra pasta come tortiglioni o fusilli. I paccheri che ho scelto cuociono in 20 minuti ! per questo motivo li butto nell’acqua all’inizio della ricetta. Se scegliete pasta che cuoce in tempi minori regolatevi di conseguenza e magari buttatela in acqua quando avete già tagliato tutti i pomodorini. Nella ricetta è indicato il basilico ma nel video ho utilizzato l’origano perché avevo terminato il basilico.

Eccovi la videoricetta :

Gli ingredienti per 4 persone con la polpa di 1 orata di media misura ogni due persone

Paccheri   (o pasta simile) g 320
Filetti d’orata puliti (peso della polpa d’orata) g 280
Aglio pz 1
Pasta D’acciughe g 8
Dado di pesce g 10
Basilico foglie (oppure   origano) pz 8
Pomodorini g 400
Olio d’oliva g 20

Preparazione (tempo necessario 30m se partite dalle orate già sfilettate)

  • Mettete l’acqua salata a bollire
  • Mentre l’acqua si scalda separate la polpa di orata dalla pelle tagliandola a pezzi
  • Buttate i paccheri nell’acqua bollente
  • Pulite l’aglio e tagliate i pomodorini
  • Mettete a soffriggere l’aglio e aggiungete successivamente i pomodorini
  • Mettete on poco di pasta d’acciughe (se il dado di pesce è già salato allora no)
  • Cuocete i pomodorini per pochi minuti aggiungendo il dado di pesce
  • Scolate la pasta 2 minuti prima del suo tempo di cottura
  • Mettetela a saltare in padella con l’orata cruda
  • Girate la pasta fino a cottura dell’orata (quando è cotta si disfa in piccoli pezzi)
  • Aggiungete il basilico (maggiorana o pochissimo origano) e servite

Linguine allo scoglio veloci

Scommetto che i puristi criticheranno questa ricetta per via dell’utilizzo di un preparato di misto pesce pronto e congelato ma non sempre si ha il tempo di preparare la pasta allo scoglio con il dovuto rispetto.

Con il tempo posterò anche quella con prodotti freschi e preparati da me. Piu’ volte avevo provato utilizzando i preparati congelati ma con pessimi risultati. Un giorno pero’ feci la scoperta di questi prodotti di un’azienda di nome ESCA che mi hanno sorpreso per sapore, varietà e tenerezza.

E allora eccomi qui senza pudore a proporvi questo piatto che per la sua riuscita necessita del reperimento nei  supermercati di quegli esatti prodotti congelati che trovate fotografati nel filmato. Provate e vi sorprenderete !

La Videoricetta sulla preparazione:

Ingredienti abbondanti per 4 persone

Linguine   o Spaghetti g 400
Pronto Mare per Risotto e Spaghetti ESCA  (1 = 450g) g 450
Pronto Scoglio al Pomodoro ESCA (1=450g) g 450
Aglio pz 1
Olio Extra Vergine d’Oliva g 10
Pasta D’acciughe g 8
Prezzemolo qb                qb

Preparazione (circa 40 minuti)

  • Mettete a bollire l’acqua salata
  • Pulite l’aglio e tagliatelo a pezzetti
  • In una padellona fate imbiondire l’aglio e la pasta d’acciughe
  • Mettete in padella i prodotti congelati e portateli ad ebollizione coprendo
  • Fate sobbollire per qualche minuto e nel frattempo buttate la pasta
  • Mentre la pasta bolle lavate e tritate qualche ciuffo di prezzemolo
  • Scolate la pasta 2 minuti prima del suo tempo di cottura
  • Buttate la pasta in padella e fate assorbire a fuoco vivo il liquido del pesce
  • Aggiungete pepe o peperoncino se lo desiderate
  • Spegnete, spruzzate il prezzemolo e un goccio di olio crudo