Frittelle di Baccalà

_DSC1718_mod

Il Baccalà non è altro che il Merluzzo conservato sotto sale. Si può trovare in tutti i periodi dell’anno ma è importante che sia stato salato da poco tempo. Se la salagione è troppo datata le sue carni diventano troppo asciutte e perdono il delicato sapore di pesce che lo caratterizzano. Deve essere lasciato sotto l’acqua corrente per un paio di giorni. Se, come accade di notte, non potete lasciarlo sotto acqua corrente lasciatelo a bagno e cambiate spesso l’acqua.

Videoricetta

INGREDIENTI

Il peso del Baccalà si riferisce al peso da asciuttto. Prima di metterlo in acqua.

Se usate liveto di birra fresco dovete dimezzare la dose

Frittelle di Baccalà – Fried Salted Codfish UM 2 Porzioni   Servings 4 Porzioni   Servings 6   Porzioni Servings 8 Porzioni    Servings
Baccalà – Salted Codfish g 125 250 375 500
Farina – Flour g 60 120 180 240
Vino Bianco – White Wine g 20 40 60 80
Acqua Gasata – Sparkling Water g 40 80 120 160
Olio Extra Vergine di Oliva – Extra virgin olive oil g 5 10 15 20
Sale – Salt g 1,5 3 4,5 6
Prezzemolo – Parsley
Lievito Madre In Polvere – Powder Yeast g 4 8 12 16
Olio per friggere – Frying Oil l 4 4 4 4

Preparazione (2 giorni per l’ammollo + 45 minuti per la preparazione)

2 giorni prima della frittura lasciate a bagno nell’acqua corrente il baccalà. Potete anche cambiare l’acqua ogni 6-8 ore se non potete lasciarlo sotto acqua corrente.

3 ore prima della frittura preparate la pastella :

  • Prendete la farina e aggiungete il sale
  • Aggiungete il vino bianco mescolando
  • Aggiungere 2 cucchiai di Olio Extra Vergine d’Oliva
  • Aggiungete l’acqua gasata
  • Aggiungete il lievito in polvere o sciogliete il lievito di birra in poca acqua aggiungendolo all’impasto
  • La pastella non deve essere troppo liquida. Deve essere un impasto molle e colloso.
  • Lasciate riposare per 3 ore circa

Frittura

  • Prendete il baccalà e asciugatelo con la carta assorbente
  • Con un coltello affilato togliete la pelle dal baccalà
  • Tagliate il baccala a pezzi grossi (3×5 centimetri circa)
  • Scaldate l’olio a 160-170 gradi centigradi
  • Tritate il prezzemolo (se volete anche un spicchio di aglio)
  • Unite il prezzemolo tritato alla pastella
  • Passate i pezzi di baccalà nella pastella
  • Friggete per 3-4 minuti e scolate su carta assorbente.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...