Spurgare le Vongole

Tra le operazioni che sono fondamentali per la buona riuscita di un piatto di spaghetti alle Vongole non possiamo dimenticare lo spurgo delle stesse. Spesso è qualcosa che si tralascia ma fare in modo che le vongole liberino la sabbia senza far loro perdere sapore è alla base di tutto.

Cosa vi serve :

  • Un contenitore di vetro o coccio con coperchio
  • Acqua a temeratura ambiente g 2.000
  • sale Grosso g 70
Il filmato su come fare :

Come procedere :

  • Mettete i due litri di acqua nel recipiente e aggiungete il sale mescolando fino a quando si è sciolto. Il sale si mette in una proporzione di 35 g per litro di acqua per riprodurre il mare a casa.
  • Tagliate il sacchetto delle vongole e fatele scivolare nell’acqua.
  • Coprite con coperchio e mettetele in un luogo tranquillo.
  • Lasciatele tranquille per minimo 4-6 ore (massimo 12 ore). Non mescolatele o toccatele.
  • In estate mettetele in un luogo fresco.
  • Cosi’ facendo le vongole usciranno dal guscio e con esse la sabbia che, se presente, si depositerà sul fondo.
  • Trascorse le ore necessarie pescate le vongole con un mestolo forato per utilizzarle nella ricetta che volete preparare.
  • Non rovesciatele nel colapasta perché così facendo anche la sabbia finirebbe sulle vongole.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...